Accesso ai servizi

Lunedì, 09 Maggio 2022

VOTO ASSISTITO PER CONSULTAZIONE REFERENDARIE DEL 12.6.2022


SI RENDE NOTO CHE LA LEGGE 5.2.2003 N. 17, HA ISTITUITO LA PROCEDURA PER IL RICONOSCIMENTO DEL VOTO ASSISTITO CHE CONSENTE ALL'ELETTORE AFFETTO DA GRAVE INFERMITA' DI OTTENERE, MEDIANTE L'APPOSIZIONE DI UN PARTICOLARE TIMBRO SULLA TESSERA ELETTORALE, IL DIRITTO PERMANENTE A VOTARE INSIEME AD UN ACCOMPAGNATORE DI FIDUCIA.
L'ACCOMPAGNATORE DI FIDUCIA POTRA' ESSERE INDIVIDUATO DAL DISABILE FRA GLI ELETTORI DI UN QUALSIASI COMUNE DELLA REPUBBLICA E POTRA' ESERCITARE LA FUNZIONE PER UN SOLO ELETTORE DIVERSAMENTE ABILE.

PER OTTENERE QUANTO SOPRA, E' NECESSARIO PRESENTARE UNA RICHIESTA AL COMUNE DI ISCRIZIONE NELLE LISTE ELETTORALI CORREDATA DA APPOSITA DOCUMENTAZIONE SANITARIA ATTESTANTE CHE L'ELETTORE E' IMPOSSIBILITATO AD ESERCITARE AUTONOMAMENTE IL DIRITTO AL VOTO.

IN ALLEGATO ISTANZA



Documenti allegati: